Verzago, porte aperte al pubblico. Domenica l’iniziativa dell’Aeroclub volovelistico lariano

Alzate Verzago Alianti

Porte aperte, domenica prossima, all’aeroporto “Giancarlo Maestri” di Verzago. L’iniziativa è a cura dell’Aeroclub volovelistico lariano, che gestisce la struttura di Alzate Brianza, da decenni riferimento per i piloti di alianti e, più in generale, per gli appassionati di volo.
La giornata prevede ingresso libero, visite guidate agli aeroplani e un raduno alianti e mezzi d’epoca. Ci saranno anche voli turistici in aliante. L’inizio della manifestazione è fissato per le ore 10.30.
Un nuovo evento, dunque, che ha lo scopo di far conoscere al pubblico l’attività dell’Aeroclub e l’aeroporto stesso.
Lo stesso sodalizio brianzolo, peraltro, quest’anno ha già curato una importante iniziativa, la ventunesima edizione del “Trofeo Colli Briantei”, competizione per alianti della classe Club. Un evento che ha assegnato il titolo tricolore delle categoria. La manifestazione tricolore è andata in scena dal 29 aprile al 5 maggio scorsi.
La società brianzola, oltre all’impegno per la gestione della struttura, è da anni impegnata con i suoi piloti nelle più importanti competizioni nazionali e nella formazione di nuove leve con i suoi istruttori, che domenica saranno a disposizione per fornire indicazioni utili alle persone eventualmente interessate a provare a praticare il volo a vela.
Proprio recentemente l’Aeroclub Volovelistico Lariano ha conquistato proprio con un suo portacolori un podio continentale al Campionato europeo di velocità per alianti disputato in Polonia presso Stalowa Wola-Turbia.
Il socio e pilota Riccardo Brigliadori si è infatti piazzato al secondo posto assoluto. L’esponente del sodalizio comasco ha dominato praticamente tutta la gara: sempre in testa nella classifica generale dalla seconda prova fino al penultimo giorno e ha perso il primato nel finale.
Il podio nella categoria Open rimane comunque per lui e per l’associazione di Alzate un risultato di assoluto prestigio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.