Vetri distrutti e furti: sedici auto danneggiate nella notte tra Como e Camerlata

vandali3I tre protagonisti (due 18enni dell’Ecuador e un 23enne di El Salvador) sono stati arrestati dalle volanti

Sedici auto danneggiate, tra piazzale San Rocco a Como e l’Esselunga di via Pasquale Paoli a Camerlata. Una lunga scia di intemperanze e furti, ”segnata” dalle schegge dei vetri rotti di finestrini e lunotti rimasti sull’asfalto dopo essere stati presi a colpi di chiave a croce, quella per intendersi utilizzata per fissare gli pneumatici. Cinque le vetture danneggiate in via Rimoldi, la strada che da piazzale San Rocco sale verso il Sant’Anna vecchio correndo sopra la Napoleona. Le altre undici auto sono state colpite nel parcheggio sotterraneo dell’Esselunga nei pressi del Birrificio di via Paoli.

Non solo danneggiamenti, però. Perché malviventi hanno pensato bene di rovistare nelle auto e arraffare anche quello che trovavano, spesso cose di poco valore come occhiali, monetine, persino documenti inutilizzabili e un contrassegno dell’assicurazione. Per fortuna, tuttavia, i responsabili del gesto sono stati consegnati alla giustizia e già questa mattina erano di fronte al giudice monocratico del tribunale di Como. In manette tre giovanissimi stranieri. Si tratta di due 18enni – già padri di famiglia – dell’Ecuador e residenti tra Albate e Ponte Chiasso, e di un 23enne di El Salvador senza fissa dimora. vandali1vandali2A portare gli uomini delle volanti sulle tracce dei responsabili della serie di furti sono stati gli uomini del servizio di vigilanza dell’Esselunga che avevano notato, intorno alle 4 di questa notte, i tre “protagonisti” della notte brava. Giunti sul posto, gli agenti della Questura hanno arrestato subito i due padri 18enni mentre l’ultimo complice è stato trovato poco dopo nascosto sotto un’auto del parcheggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.