Via Colonna, la sala prove mai aperta. La protesta: «La giunta ha dimenticato i giovani»
Politica

Via Colonna, la sala prove mai aperta. La protesta: «La giunta ha dimenticato i giovani»

La sala prove, mai aperta, di via Colonna diventa il simbolo per denunciare «la politica fallimentare della giunta di Mario Lucini sui giovani, che sono stati dimenticati». L’iniziativa è di Fratelli d’Italia e del gruppo giovani del partito che ieri, con alcuni appassionati di musica, ha manifestato davanti ai locali chiusi della ex scuola di Como che ospita da anni una sala prove mai neppure inaugurata.

«La sala prove di via Colonna non è mai stata aperta – attacca Marco Butti, capogruppo di Fratelli d’Italia – Dal 2014 il Comune dice che per l’agibilità mancano alcuni interventi sul bagno per i disabili, che però non sono stati fatti. Il bando per la gestione poi doveva essere pubblicato nell’aprile del 2015 ma non se ne è fatto nulla».

Marco Butti e i giovani di Fratelli d’Italia elencano poi le «promesse non mantenute» della giunta Lucini, riassunte su un volantino: trasporto notturno bus/taxi, collegamenti autobus tra scuole e sedi universitarie, carta giovani e carta famiglia, spazi per una nuova imprenditorialità, realizzazione di un’officina municipale a sostegno della creatività giovanile, destinazione di contributi e risorse comunali alle associazioni giovanili che presentino progetti di rilevanza culturale e sociale.

«Le uniche iniziative valide realizzate in questi anni sono state portate avanti da soggetti esterni – dice ancora Marco Butti – Un esempio su tutti, la kermesse estiva “Wow”, realizzata da privati. Solo alla seconda edizione il Comune ha pensato di dare un sostegno e ora l’amministrazione ha il coraggio di appropriarsi di questo evento e presentarlo come un proprio progetto. Ho fatto tante proposte in consiglio ma non sono mai state considerate». Marta Molteni, responsabile del gruppo giovani di Fratelli d’Italia, conclude: «Ci siamo sentiti abbandonati da questa giunta, non ci siamo sentiti parte integrante della società».

 

15 Gen 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto