Via Italia Libera, caos e ingorghi. Le lamentele di cittadini e automobilisti

Como, il tratto a doppio senso in via Italia Libera Como, il tratto a doppio senso in via Italia Libera

Via Italia Libera, caos in strada. Nel tratto che scorre a doppio senso a ridosso dell’istituto Caio Plinio, ormai da anni il traffico è sempre più difficoltoso.
Auto ferme in doppia fila in attesa di un posto macchina, incroci azzardati tra veicoli che viaggiano in direzioni opposte, ingorghi continui: questa è ormai la regola. E le lamentele di automobilisti e residenti sono continue. In passato questa situazione insostenibile era anche finita sul tavolo del Ministero dei Trasporti quando un cittadino comasco, Ettore Tocci, sollecitò un intervento per scongiurare la pericolosità di quel tratto di strada. Dopo quella sollecitazione erano intervenuti i tecnici del ministero, che nel luglio scorso avevano anche redatto un documento con delle considerazioni sulla situazione della strada. Nelle pagine redatte dai tecnici due i punti fondamentali evidenziati: la confusione della realtà viabilistica esistente in quel tratto di strada e la considerazione di come la carreggiata di 4,6 metri fosse troppo stretta. Venne proposto al Comune di Como come possibile soluzione quella di eliminare i parcheggi esistenti su uno dei due lati della strada. Ma ad oggi la situazione rimane immutata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.