Via le protezioni davanti alla Trump Tower di New York

Sgombrato marciapiede

(ANSA) – NEW YORK, 11 FEB – Dopo cinque anni il marciapiede lungo la Trump Tower sulla Quinta Strada di Manhattan è libero da barricate. Il Secret Service e il Dipartimento di polizia di New York hanno infatti deciso di rimuovere le barriere di sicurezza che circondavano la residenza dell’ex presidente degli Stati Uniti. I pedoni sono ora liberi di camminare nuovamente senza ostacoli. La città di New York ha stimato che il servizio di sicurezza intorno alla Trump Tower è costato circa 150 milioni di dollari mentre ogni visita di Trump 300 mila dollari. Il magnate ha deciso a suo tempo di trasferire la sua residenza in Florida, nel resort di Mar-a-Lago. Al momento il consiglio comunale di Palm Beach sta decidendo se dare l’ok alla sua residenza permanente. Trump potrebbe registrarsi come ‘impiegato’ per aggirare le regole. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.