Via libera a tre fusioni in provincia di Como

Enti locali

La provincia di Como cambia la sua geografia amministrativa. Ieri pomeriggio, il consiglio regionale ha approvato definitivamente la costituzione di tre nuovi Comuni: Tremezzina, Colverde e Bellagio.
Il primo nasce dalla fusione di Lenno, Ossuccio, Tremezzo e Griante; il secondo dall’unione di Parè, Drezzo e Gironico; il terzo, infine, dall’unificazione di Bellagio con Civenna.
I tre nuovi Comuni sono gli stessi in cui i cittadini, il 1° dicembre scorso, hanno detto sì alla fusione

con il voto referendario. Altre 4 aggregazioni, invece, sono state bocciate. Sono quelle che facevano riferimento a Menaggio, Porlezza, Musso e Uggiate Trevano. Soddisfazione per l’esito del procedimento di razionalizzazione amministrativa è stata espressa dai consiglieri regionali comaschi.
Alessandro Fermi (Forza Italia) ha messo in luce l’importanza delle fusioni, strumento che ha funzionato molto meglio delle unioni, «utili forse per ottenere finanziamenti ma che non hanno prodotto risparmi significativi». Francesco Dotti (Fratelli d’Italia) ha ribadito il sostegno del suo gruppo ai progetti approvati dai cittadini pur ribadendo di non amare «la corsa alle fusioni a ogni costo».
Soddisfazione per il processo di razionalizzazione del sistema degli enti locali e del tessuto dei Comuni lariani è stata espressa anche da Daniela Maroni (Lista Maroni presidente) e dal consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.