Via Milano Alta, domenica si spegne la telecamera. Sperimentazione fino al 31 ottobre

Varco di via Milano Alta
Varco di via Milano Alta
Varco di via Milano Alta

Via Milano Alta, domenica si spegne la telecamera. Scatta infatti dal primo luglio il periodo di sperimentazione senza il divieto di accesso – dalle 7 alle 9 – in vigore lungo questa strada di ingresso in città. Un divieto operativo dal lontano 2013. Il Comune ha lavorato per alcune settimane al provvedimento e questa mattina, a Palazzo Cernezzi, l’assessore alla Viabilità Vincenzo Bella ha illustrato i dettagli dell’operazione che si chiuderà il 31 ottobre. «Abbiamo deciso di effettuare un periodo di sperimentazione utile per capire i flussi in movimento lungo questa arteria – ha spiegato l’assessore – Durante questa prima fase eseguiremo misurazioni e verifiche proprio per valutare oggettivamente cosa comporta e che ricadute ha sul traffico questa chiusura. Il periodo scelto ci consentirà di monitorare la situazione in via Milano Alta sia durante un lasso di tempo a scuole chiuse sia alla riapertura a settembre». A fine ottobre infatti le telecamera si riaccenderà in via Milano Alta e partirà una seconda fase di valutazione della situazione. Tutto il mese successivo, novembre, servirà infatti per raccogliere i dati in un periodo dove attività commerciali, scuole e cittadini saranno pienamente operativi. «Al termine delle verifiche e dei confronti verrà deciso se mantenere in essere il divieto oppure eliminarlo», ha detto Vincenzo Bella che, insieme al comandante della polizia locale Donatello Ghezzo, ha illustrato l’operazione. «La segnaletica che indica il divieto verrà coperta – ha spiegato Ghezzo – e ci saranno le pattuglie per monitorare l’andamento del traffico. Pattuglie che saranno presenti soprattutto quando riaccenderemo la telecamera a novembre per dire che il divieto è di nuovo attivo». I dati che emergeranno da questa sperimentazione saranno utili e confluiranno anche nel nuovo piano del traffico «su cui stiamo lavorando. Abbiamo anche istituito un tavolo di consultazione per la mobilità urbana e il traffico dove verranno rappresentate tutte le istanze del territorio», conclude l’assessore Bella. Il gruppo tecnico al lavoro sul piano del traffico sarà consultivo e i partecipanti saranno presenti al tavolo a titolo gratuito.
«Entro breve inoltre avvieremo anche la sperimentazione per la rotonda in zona San Rocco. E utilizzeremo inizialmente degli elementi provvisori per delimitare l’area che verrà probabilmente estesa – è in fase di valutazione – anche alla vicina via Albricci», aggiunge sempre l’assessore alla Mobilità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.