Via Milano Alta: stop dalle 7 alle 9

RIVOLUZIONE IN CITTÀ
Rivoluzione viabilistica alle porte, limitatamente alle prime ore del mattino, nella città di Como. La giunta di Palazzo Cernezzi, presieduta dal sindaco Mario Lucini, ha varato ieri un primo provvedimento di chiusura di via Milano Alta, volto alla riqualificazione del quartiere, nell’ambito di un piano di cui si discute da settimane. Ieri l’assessore alla Mobilità, Daniela Gerosa, ha incontrato residenti e commercianti per illustrare il progetto di cui verranno definiti gli aspetti tecnici nei prossimi giorni. Nel tratto tra piazzale San Rocco e l’incrocio con viale Giulio Cesare, tutti i giorni, festivi compresi, nella fascia oraria tra le 7 e le 9, il transito sarà consentito solo a bus di linea, mezzi di soccorso, taxi, veicoli a due ruote, residenti e frontisti (di via Milano Alta, via Anzani e via Manara). L’ordinanza entrerà immediatamente in vigore con l’installazione della segnaletica, lavori la cui tempistica sarà, come detto, definita quanto prima.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.