Via Varesina, un semaforo per evitare incidenti

Lettera aperta al sindaco di Como

Gentile Sindaco, la settimana scorsa, in via Varesina sono avvenuti due incidenti della circolazione in prossimità dell’incrocio con via Collina; in entrambi i casi è stato necessario l’intervento dell’ambulanza. Personalmente non avevo intenzione di scriverLe, avendolo già fatto più volte in circostanze purtroppo analoghe ed avendo ricevuta solo una prima risposta, cortese ma evasiva e, in una successiva, un rimando all’assessore competente per chiuderla così. Ora sono stati numerosi vicini ad insistere con me e a convincermi a rivolgermi di nuovo a Lei per dirLe che gli abitanti dei quartieri periferici si sentono abbandonati, perché, a leggere i giornali, la Sua amministrazione appare occupata solo dai problemi della convalle arrivando addirittura ad escludere l’operazione di pulizia delle vie di periferia (in alcune sono anni che non si interviene). Tornando al problema più grave della incolumità dei cittadini, mi permetto di ricordarLe che, nella sua prima e unica risposta, Lei aveva escluso gli interventi da me ipotizzati, ritenendo valutabile solo l’eventuale installazione di un semaforo atto ad interrompere una tratta troppo lunga. In concreto non si è fatto nulla, neanche la previsione di spesa con una parte del proventi delle multe. Purtroppo mi vedo ancora costretto a invadere un campo non mio e scendere nei particolari per ricordarLe che in Lombardia sono in funzione numerosi semafori che fanno scattare il rosso quando ci si avvicina ad esso ad una velocità superiore a quella consentita; un tale semaforo installato in prossimità di un incrocio assume anche la funzione di assicurare un regolare deflusso dei veicoli ed ai pedoni un attraversamento in sicurezza. Assieme ad altri concittadini Le chiedo di trovare il tempo e le risorse per occuparsi davvero del problema coinvolgendo fattivamente l’assessorato competente.
Massimo Cordasco

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.