Via Vittorio Emanuele, i bagni riapriranno lunedì prossimo
Città, Cronaca

Via Vittorio Emanuele, i bagni riapriranno lunedì prossimo

Una veduta di Palazzo Cernezzi Una veduta di Palazzo Cernezzi

Pochi giorni ancora e finalmente, per la gioia dei comaschi e specialmente dei più piccoli, riapriranno i bagni pubblici del parchetto di via Vittorio Emanuele. Servizi igienici sbarrati a più riprese negli ultimi anni che sono anche diventati oggetto di una mozione polemica presentata da Alessandro Rapinese nelle settimane scorse. Documento nel quale il consigliere aveva addirittura chiesto «di impegnare il sindaco a mettere a disposizione dei bambini del parco giochi di via Vittorio Emanuele il proprio bagno a Palazzo Cernezzi». Alla fine comunque, discussioni in consiglio a parte, è arrivata la buona notizia.
«Ci è stata assicurata l’imminente riapertura dei servici igienici presenti nel parchetto di via Vittorio Emanuele – ha spiegato Alessandro Rapinese – Già entro il prossimo 4 giungo, infatti, abbiamo avuto rassicurazioni sul termine dei lavori di sistemazione e sulla riapertura al pubblico di questi bagni che sono da sempre molto utilizzati dai più piccoli. Sono infatti i bimbi le presenze più assidue nel parco visti i giochi presenti nell’area attrezzata che appunto si trova a pochi passi da Palazzo Cernezzi».

29 maggio 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto