Viabilità, il Comune già al lavoro per evitare il caos del periodo natalizio
Cronaca, Trasporti e viabilità

Viabilità, il Comune già al lavoro per evitare il caos del periodo natalizio

Eventi natalizi e viabilità, ancora pochi giorni prima di scoprire quali saranno le mosse studiate per contrastare l’abituale caos che stringe d’assedio Como durante le festività. Entro fine mese infatti sarà completato il lavoro di preparazione, in corso già da alcune settimane, per studiare rimedi all’abituale – e attesa dai commercianti – invasione del centro città. «Stiamo chiarendo gli ultimi dettagli – interviene l’assessore alla Viabilità di Palazzo Cernezzi, Vincenzo Bella (ospite questa sera al posto del sindaco alla trasmissione Etg+ sindaco in onda alle ore 20 su Etv) – Si lavorerà principalmente su due fronti: l’informazione e i mezzi pubblici».

Strade intraprese, non sempre con buoni risultati, anche gli anni passati. Da tempo infatti una manifestazione come, ad esempio, la Città dei Balocchi richiama in città molte visitatori da fuori Como che difficilmente – come già accaduto in passato – vengono intercettati da campagne promozionali sui parcheggi di cintura o si lasciano scoraggiare da cercare la via del centro in macchina dopo aver letto dei messaggi sul traffico dai pannelli luminosi in ingresso in città.

«Non stiamo ovviamente tralasciando nulla – spiega l’assessore – Se da una parte la campagna informativa sarà fondamentale per illustrare i vari modi per raggiungere la città, si dovrà anche prevedere, se necessario, anche degli interventi interdittivi. Inoltre punteremo molto anche sull’incentivazione dell’uso dei mezzi pubblici. Nei prossimi giorni capiremo anche come interagire al meglio con soggetti come Asf e Trenord».

Diverse le riunioni svolte per affrontare il tema anche se – a oggi – non sembrano essere state messe in cantiere iniziative nuove rispetto al passato. Parcheggi di cintura con offerte ad hoc, pannelli luminosi per informare gli automobilisti e corse aggiuntive dei bus verso il centro hanno contraddistinto già lo scenario degli anni scorsi che però non hanno in alcun modo impedito il caos viabilistico.
«Da parte nostra possiamo ribadire che verrà rinnovata la promozione posto auto più bus a tariffa agevolata per chi sosterà all’autosilo Valmulini – dice il direttore di Csu (Como servizi urbani), Marco Benzoni – Altro obiettivo è insistere ancor più dell’anno passato, esordio dell’iniziativa, sul parcheggio di Lazzago dove ci sono 650 posti auto da sfruttare soprattutto per chi arriva dall’autostrada».

16 ottobre 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto