Lettere

Viabilità sul lungolago Il cantiere-trappola per i pedoni

Tutte le volte che passo in auto sul lungolago, temo con orrore che qualche pedone sbuchi da dietro il cantiere provvisorio allestito all’altezza del Ceccato.
Quel cantiere è una vera trappola per tutti, perché occulta completamente la visibilità riguardo al primo tratto di strisce.
Per cui, se qualcuno decide di attraversare la strada lì, lo fa regolarmente, ma del tutto a proprio rischio e pericolo in quanto dopo i primi passi si ritrova in mezzo alla via dove, a loro volta, i veicoli circolano senza sapere se si para davanti a loro un improvviso ostacolo umano!
Meglio segnalare il problema prima che accada qualcosa di irreparabile…
Anna Merlini

4 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto