Viadotto dei Lavatoi a Como, il cantiere slitta di altri sei mesi

Il viadotto dei Lavatoi a Como (foto Antonio Nassa)
Il viadotto dei Lavatoi a Como (foto Antonio Nassa)

Il cantiere per ridare piena sicurezza al viadotto dei Lavatoi potrebbe slittare alla fine del 2019. «Spero che si possa cominciare anche prima – dice l’assessore ai Lavori pubblici di Como, Vincenzo Bella – purtroppo è stato accumulato qualche ritardo che non è imputabile all’ente locale».

Tre mesi fa, intervenendo in diretta su Etv, lo stesso Bella aveva infatti “dettato” un cronoprogramma diverso, più ottimistico.

Soltanto alla fine della settimana scorsa, però, il capoluogo ha dato via libera alla società Enser srl per «l’attività dei servizi di progettazione dei lavori al viadotto dei Lavatoi». La notizia, confermata da un comunicato dell’ufficio stampa di Palazzo Cernezzi, comprende anche un altro dato interessante: Enser srl avrà «120 giorni di tempo» per «consegnare la progettazione preliminare dell’intervento».

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di domani del Corriere di Como.

 

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Gisella , 5 Settembre 2018 @ 14:42

    Non sarebbe più logico chiudere il Viadotto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.