Viadotto dei Lavatoi, da lunedì il cantiere

Ingresso viadotto dei Lavatoi

Uno dei cantieri più attesi e complessi da gestire per la viabilità cittadina è finalmente alle porte. Partiranno la prossima settimana i lavori sul Viadotto dei Lavatoi. Le opere di consolidamento riguarderanno la messa in sicurezza del cavalcavia che collega le vie Oltrecolle e Canturina, e permetteranno la riapertura del ponte anche ai mezzi pesanti, oggi costretti a transitare in via Turati.

Il viadotto è chiuso, attraverso sbarramenti in cemento, a camion e pullman dall’estate 2017, per gravi problemi strutturali. Il prossimo lunedì avverrà la consegna formale del cantiere.
Il primo marzo è stato infatti firmato il contratto con la ditta che si dovrà occupare degli interventi di sistemazione del cavalcavia, l’azienda Mavi di Roma. In settimana poi verrà allestito il cantiere e si potrà finalmente procedere con le opere di messa in sicurezza.

L’importo complessivo è 2 milioni e 300mila euro, poco più di un milione e duecentomila euro soltanto di lavori. Secondo il cronoprogramma sono previsti 300 giorni di lavoro. Circa un anno di chiusura di uno svincolo molto utilizzato per il collegamento Est-Ovest del territorio cittadino, ovvero tra l’asse di Lipomo e di Camerlata verso lo svincolo della Tangenziale di Como. Durante gli interventi il viadotto resterà chiuso al traffico di notte e nei weekend in maniera non continuativa, anche se non è esclusa la possibilità di dover chiudere al transito anche durante le ore diurne. Nei primi giorni non sono previsti disagi particolari anche per le restrizioni del Covid.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.