Viadotto dei Lavatoi, parere tecnico entro la fine di luglio

Il parere tecnico dello strutturista incaricato di verificare la stabilità del “Viadotto dei lavatoi” di Como dovrà essere redatto entro fine luglio. È questo l’obiettivo del sindaco di Como, Mario Landriscina, che ha chiesto agli uffici comunali di specificare in modo chiaro nel mandato di incarico la tempistica della consulenza. Tempi stretti, quelli ipotizzati dal nuovo sindaco di Como, per accelerare al massimo ogni possibile e necessario intervento di risoluzione del problema. Il viadotto è chiuso da una settimana al traffico pesante a causa di forti e anomale vibrazioni registrate al passaggio di camion e Tir. Una chiusura che sta causando non pochi guai a tutto il sistema del trasporto commerciale, che si trova costretto a rinunciare al transito sull’Oltrecolle.

Articoli correlati