Viadotto del Lavatoi: sono in gara 33 imprese

viadotto dei lavatoi

Trentatré aziende si contendono il maxi cantiere del viadotto dei Lavatoi, a Como.
Martedì scorso, 22 settembre, sono scaduti i termini per presentare le offerte e un nutrito gruppo di imprese è interessato ad aggiudicarsi i lavori sul ponte che collega Oltrecolle e Canturina per un importo complessivo di 2 milioni e 300mila euro, 1,6 dei quali di lavori.
Lavori di consolidamento e messa in sicurezza che fermeranno il traffico, si valuta, per almeno dieci mesi. Il viadotto dal 2017 funziona a mezzo servizio: non può, per ragioni di sicurezza, sopportare il carico dei camion, e i mezzi pesanti sono costretti a percorrere strette vie cittadine asfissiando alcune zone di Como.
I termini della gara sono quindi scaduti, ora si dovrà decretare l’impresa vincitrice tra le 33 che hanno partecipato. In teoria i lavori dovrebbero e potrebbero partire entro fine anno, ma se una delle aziende escluse dovesse presentare ricorso, i tempi si allungherebbero inevitabilmente.
Dall’accensione della prima ruspa, sono previsti 300 giorni di lavoro. Dieci mesi, come detto. Una bella gatta da pelare per la gestione della viabilità cittadina visto il ruolo strategico del ponte che collega la Oltrecolle con la Canturina. I disagi per il traffico, pesanti, sono insomma alle porte. Di recente l’Acus, Associazione civica utenti della strada, ha proposto un piano di viabilità alternativa durante l’oneroso cantiere che si profila all’orizzonte, ossia un intervento che interessi l’asse alternativo di via Carso e via Madruzza e il suo imbocco sull’Oltrecolle. Si tratta di un nodo in cui già attualmente si formano code quotidiane, in particolare nel tratto che segue la zona della “Cometa”.
Acus ha ipotizzato un ampliamento della corsia a salire per un nuovo svincolo per chi è diretto a Lipomo o a Muggiò e l’ampliamento del ponte di via Donatori di Sangue, dove oggi fatica a transitare anche un solo camion.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.