Viaggio alla scoperta dell’acqua. Laboratori tra scienza e natura in una mostra-convegno a Erba

altIeri centinaia di ragazzi hanno affollato i padiglioni
(f.bar.) Elemento vitale e sempre più spesso altrettanto distruttivo (basta vedere quanto accaduto in questi ultimi giorni). L’acqua è la protagonista indiscussa della mostra-convegno Percorsi d’acqua, visitabile fino a domenica a Lariofiere (Erba).
Un viaggio affascinante, alla scoperta della sostanza più versatile che esista in natura, capace di cambiare forma a seconda delle condizioni climatiche e ambientali come di donare la vita all’intero pianeta. E ieri, negli spazi fieristici

, erano in tanti a curiosare e toccare gli oggetti e le installazioni realizzati.
Centinaia i ragazzi impegnati fin dalle prime ore del mattino in numerosi laboratori creativi a stretto contatto, ovviamente, con l’acqua. Il calendario degli eventi è ricchissimo, a partire dalla due giorni sanitaria dedicata a un tema particolarmente difficile e delicato: L’acqua e l’ambiente nella prevenzione oncologica. Una serie di dibattiti con fisici, medici, nutrizionisti, ricercatori e studiosi per discutere di acqua, ambiente e alimentazione nella prevenzione delle patologie degenerative e tumorali.
Tra i relatori della sessione di ieri mattina Giuseppe Vitiello, fisico teorico (facoltà di Scienze Università di Salerno – Istituto nazionale di fisica nucleare) che ha affrontato lo stretto legame tra ambiente e uomo.
«L’acqua è elemento costitutivo di gran parte dei tessuti umani e supera il 70% nel cervello, che è ciò che ci fa stare a contatto con l’ambiente. Un connubio, dunque, che ha un’importanza fondamentale e come tale deve esse preservato», ha detto Vitiello. Il convegno affronta gli aspetti legati alle fonti di inquinamento dell’acqua, ad esempio i metalli pesanti, che possono essere messi in relazione all’insorgere di patologie degenerative e in particolare di quelle oncologiche.
L’evento è stato organizzato dal gruppo di studio Medicine e Terapie Complementari in Oncologia della Fondazione Irccs (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano). Percorsi d’acqua è alla prima edizione e si propone di guidare i visitatori lungo un percorso conoscitivo che racconta l’acqua nelle sue molteplici funzioni: da fonte di energia a risorsa per l’agricoltura, da ingrediente imprescindibile di una cucina sana ad alleato dello sport, del tempo libero e del benessere fisico e spirituale.

Nella foto:
Nei padiglioni di Lariofiere si può scoprire come utilizzare l’acqua in molti settori

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.