Viale Giulio Cesare, gli “scivoli” di bitume non saranno modificati

© | . . I lavori in viale Giulio Cesare

«Il cantiere di viale Giulio Cesare è ormai prossimo alla conclusione» fanno sapere da Palazzo Cernezzi.
Eppure gli “scivoli” di bitume che hanno sollevato polemiche tra cittadini e motociclisti – per l’altezza probabilmente eccessiva dei manufatti – non verranno toccati. Le opere stradali sono pressoché terminate e mancano all’appello l’asfaltatura finale con la realizzazione degli attraversamenti pedonali rialzati, la posa dell’impianto di illuminazione, dei semafori lampeggianti e del verde.
L’asfaltatura verrà eseguita di notte e pertanto i lavori saranno effettuati non prima di giugno. Per quanto riguarda, invece, luci, semafori e verde, gli interventi verranno eseguiti nei prossimi giorni.
Il progetto, cofinanziato con fondi ministeriali per la sicurezza stradale da Regione Lombardia, ha portato alla riorganizzazione dell’incrocio con via Leoni e ad alcuni interventi per limitare la velocità dei veicoli, migliorando la sicurezza dei pedoni. In particolare sono stati realizzati attraversamenti pedonali rialzati e a lavori ultimati verrà istituita una Zona 30.
Ecco i punti salienti del cantiere: sono state eliminate le corsie per l’inversione a U attualmente presenti in prossimità degli attraversamenti pedonali esistenti ed è stato istituito l’obbligo di dare la precedenza ai veicoli che circolano nella rotatoria; sono stati realizzati attraversamenti pedonali rialzati che saranno evidenziati con lanterne gialle lampeggianti e dotati di specifico impianto di illuminazione pubblica; è stato dato un nuovo assetto geometrico all’intersezione, per ridurre il numero dei punti di conflitto e migliorare la visibilità dei pedoni durante l’attraversamento.
Queste opere, insieme agli interventi per la messa in sicurezza di via San Giacomo a Sagnino, sono costate, fanno sapere dal Comune, 420mila euro, di cui 189mila euro cofinanziati con fondi ministeriali da Regione Lombardia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.