Viale Masia a Como, l’assessore Bella: “Lavori da aprile”

L’attraversamento pedonale di viale Masia è presidiato da una pattuglia della polizia locale di Como dopo che ieri mattina è stata investita una donna di 49 anni.

Le strisce sono state teatro negli ultimi mesi di ben quattro incidenti, uno dei quali con esito mortale per il pedone. Investimenti registrati tutti, più o meno, nello stesso punto e alla stessa ora. Ci sarebbe, infatti, un elemento comune a tutti gli schianti: il sole che, in questo periodo dell’anno in alcune ore, abbaglia gli automobilisti riducendo la visibilità.

“Gli incidenti avvengono a causa dell’abbagliamento – spiega l’assessore alla Viabilità del Comune di Como, Vincenzo Bella a Espansione Tv – Numerosi i provvedimenti adottati dalla giunta e tante le soluzioni passate al vaglio con i tecnici affinchè l’attraversamento pedonale di viale Masia sia in sicurezza”.

Inoltre l’assessore fa sapere che è stato completato il progetto definitivo, approvato in giunta e consegnato alla Regione. Da aprile ci sarà dunque il via libera ai lavori. Il progetto prevede la realizzazione della pista ciclabile che collegherà piazzale Puecher alla stazione di Como San Giovanni, e il restringimento del viale. L’attraversamento pedonale sarà quindi spostato in prossimità di una chicane così che sia visibile da ambo i lati della curva.
L’iter insomma è già ben avviato, ma fino all’inizio di aprile quello alla fine di viale Masia rimarrà probabilmente il passaggio pedonale a maggiore rischio della città di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.