Viale Varese, dibattito pubblico in biblioteca

Il parcheggio di viale Varese oggi

Un’assemblea pubblica nel salone della Biblioteca di Como per discutere, soprattutto con gli oppositori, del progetto di riqualificazione di viale Varese. Il progetto che porterebbe a un ampliamento del parcheggio e alla sua gestione privata in concessione.
Dopo settimane di discussioni, raccolte di firme e dichiarazioni di ogni tipo, alcune delle quali molto polemiche, Palazzo Cernezzi ha deciso di confrontarsi a viso aperto sulla proposta di project financing avanzata dall’impresa edile Nessi & Majocchi.
Domani sera, alle 20.30, gli assessori Vincenzo Bella e Marco Butti affronteranno le prevedibili, dure obiezioni dei contrari al progetto. E forse in questa occasione si potrà capire in quale direzione vadano le principali osservazioni critiche dell’ufficio tecnico del capoluogo.
L’istruttoria sulla pratica è praticamente terminata e a quanto pare non sarebbero pochi i rilievi mossi al progetto.
In realtà, proprio ieri fonti interne alla giunta facevano notare come i tecnici non avessero dato sinora alcun parere.
Tuttavia, alcune questioni sarebbero già state discusse in modo informale. In particolare, il controvalore della concessione. La proposta del privato – 450mila euro annui – è giudicata troppo bassa, a fronte di incassi attuali superiori ai 573mila euro.
Sullo sfondo resta poi la seconda proposta di riqualificazione che, soprattutto dal punto di vista politico, potrebbe diventare un problema complesso da gestire per la giunta.
Le firme di Confesercenti
Ieri, intanto, la Confesercenti di Como ha comunicato di aver raccolto 1.392 firme in calce alla sua petizione favorevole al progetto Nessi & Majocchi. Queste stesse firme saranno portate oggi a Palazzo Cernezzi. «C’è una parte di città che vuole più posti auto in viale Varese», ha commentato in modo lapidario il presidente della Confesercenti di Como, Claudio Casartelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.