Viareggio-Carpi decisa a tavolino

Il “caso”
In attesa che la Disciplinare si esprima sulle sanzioni da infliggere per le inadempienze della scorsa estate  – quindi anche sul punto di penalità per il Como per la presentazione in ritardo della fideiussione richiesta per l’iscrizione  – c’è un ulteriore caso che riguarda il girone A, quello in cui milita la formazione lariana.
Il risultato di Viareggio-Carpi, partita terminata 3-2 per i toscani, non è stato omologato e molto probabilmente sarà convertito in uno 0-3 a tavolino per gli ospiti.
Il Viareggio ha infatti schierato Luigi Monopoli, difensore 19enne, che deve

scontare tre giornate di squalifica rimediate lo scorso anno con la Primavera del Bari. Praticamente scontato lo 0-3: per i toscani potrebbe arrivare anche un punto di penalizzazione.
Sempre nel gruppo degli azzurri c’è un precedente simile che riguarda la scorsa stagione. Il Lumezzane, infatti, nella gara contro l’Alessandria  schierò Fausto Ferrari, che doveva scontare un turno di squalifica risalente alla Poule scudetto dell’anno prima, quando militava nel Montichiari. I bresciani vinsero per 1-0, ma poi fu sancita la sconfitta per 0-3.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.