Vicenda Ca’ d’Industria, scoppia una nuova bufera

Caso infinito – Il presidente Pellegrino: «Siamo in regime di proroga fino alle prossime nomine. Sbrighiamo soltanto l’ordinaria amministrazione»
Contestata la convocazione per giovedì del consiglio d’amministrazione decaduto
Non si fermano le polemiche sulla vicenda della Ca’ d’Industria. Dopo le dimissioni del consiglio di amministrazione, lo stesso organismo è stato tuttavia convocato dal presidente Domenico Pellegrino per giovedì prossimo. Un atto fortemente criticato dall’ex consigliere Romolo Vivarelli, che invoca la nomina di un commissario da parte dell’Asl: «Il cda uscente non può restare in carica né per l’ordinaria amministrazione né per quella straordinaria». Pronta la replica di Pellegrino: «Il cda è in regime di proroga fino alla nomina dei nuovi amministratori e servirà soltanto per sbrigare l’ordinaria amministrazione».
Leggi l’articolo di Caso in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.