Vicepresidente azzurro nel mirino dei ladri. Terzo colpo alla Union Café di Tavernerio

Danni e soldi spariti: in meno di un anno in fumo quasi 200mila euro
Non c’è pace per il vicepresidente del Como, Amilcare Rivetti. Nei giorni scorsi, per la terza volta in meno di un anno, una banda di malviventi ha assaltato nella notte la sua azienda, la Union Café di Tavernerio, in via Briantea, scappando con 10mila euro in monetine e, soprattutto, lasciando “sul terreno” danni per quasi il doppio. Si tratta come detto del terzo colpo: i precedenti risalgono a maggio e novembre del 2010.
Leggi l’articolo in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.