Vigili fermano questore Ascoli in bici

Uscito dal lavoro stava andando a casa

(ANSA) – ASCOLI PICENO, 21 MAR – Nella provincia di Ascoli Piceno il dispositivo operativo predisposto dalla Questura sull’osservanza delle misure anticontagio da coronavirus è talmente stringente che ci incappano anche coloro che lo hanno progettato. Ieri pomeriggio, poco prima delle 15, una pattuglia della polizia municipale ha fermato in piazza Arringo un uomo in bicicletta, con cappellino e mascherina. Ha esibito i documenti dichiarando il motivo del suo spostamento: era appena uscito dall’ufficio per rientrare a casa e mangiare un panino. Era il questore Paolo Pomponio, insediatosi di recente. Prima di andare via si è complimentato con la pattuglia. La rete dei controlli, che impegna numerosi equipaggi della polizia di Stato, carabinieri, polizie municipali, quella provinciale e guardia di finanza, è stata estesa anche sulla costa, dove il pattugliamento è assicurato da un natante delle Fiamme Gialle.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.