Villa Bernasconi, il progetto diventa itinerante

Il bilancio della collettiva
Una mostra che è anche un progetto multimediale. La rassegna “La Chiave Contemporanea del Liberty”, ideata da Roberta Macchia e Lucia Magatti, in scena a maggio a Villa Bernasconi di Cernobbio, ha totalizzato ben 5.240 ingressi. Un successo, per le opere degli artisti coinvolti: Matteo Galvano, Marco Minotti, Giulio Mantovani e Sara Piazza.

Ora la mostra è documentata da un video, che è stato realizzato da Michael & Sandro Letchumanan in collaborazione con Andrea Galvano di Galva Film Director. Il video ha già totalizzato centinaia di visualizzazioni in rete ed è visibile all’indirizzo http://vimeo.com/100838949. L’intento, spiega Roberta Macchia, «è quello di proporre la mostra in scena nel gioiello liberty cernobbiese ad altre location appartenenti alla stessa epoca e in grado di ospitare un evento simile a quello appena conclusosi a Cernobbio. Obiettivo, dunque, rendere il progetto itinerante».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.