Villa Giovio torna in vendita, servono 4 milioni e mezzo

Villa Giovio

La splendida Villa Giovio, costruita nel 1790 a Breccia, prima periferia di Como, torna in vendita. Il prezzo minimo di offerta è di poco inferiore ai 4 milioni e mezzo per una superficie di oltre 5mila metri quadrati e un parco di 90mila. La destinazione d’uso è però limitata a uffici o ricettivo, non si parla di residenziale. Lo ha reso noto ieri “Invimit”, società partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha compreso Villa Giovio tra 46 unità immobiliari in vendita, tra abitazioni, negozi e uffici, per un valore di oltre 10 milioni di euro nella sola regione Lombardia. Di questi, 45 si trovano a Milano, per un valore di quasi 6 milioni di euro, e 1 a Como, per oltre 4 milioni di euro. Nell’intero Paese sono oltre 300 gli immobili che Invimit sta vendendo, per un valore di 120 milioni di euro.
La scheda della villa si può consultare sul sito di Invimit nella sezione “vetrina immobili” dell’homepage. Per avere informazioni aggiuntive è sufficiente inviare una mail a vendite@invimit.it oppure chiamare il numero verde 800.190569. Lo stato di manutenzione della villa viene definito “sufficiente”. L’ultima ristrutturazione, ad opera dell’Inail, risale ormai a quindici anni fa. «La procedura di acquisto è descritta nei Regolamenti scaricabili dalla sezione del sito dedicata» spiegano da Invimit.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.