Cronaca

Villa Olmo, caos totale su eventi e cantiere

altL’assessore Cavadini pronto a cancellare una mostra. Anzi no
(f.bar.) Caos totale sull’occupazione di Villa Olmo dalla prossima primavera, tra due mostre d’arte, i lavori finanziati dalla fondazione Cariplo e il possibile ritorno di Parolario. Per la rassegna di libri, che un tempo occupava piazza Cavour, si conoscerà il destino entro una settimana.
«Aspettiamo una risposta dagli organizzatori nei prossimi giorni. Ci siamo visti di recente. Adesso tocca a loro», dice l’assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi, Luigi Cavadini. La soluzione proposta

da Palazzo Cernezzi è mettere a disposizione Villa Olmo nel mese di giugno, a cavallo delle due mostre che si dovrebbero svolgere nel 2015 – in base alle intenzioni dell’assessore – anno di Expo. Inevitabile domandare a Luigi Cavadini, qualora dovesse passare questa opzione, come far convivere questi tre eventi. E la risposta è sconcertante. «Sinceramente andrà fatta un’attenta valutazione – dice – Se Parolario dovesse alla fine traslocare a Villa Olmo proprio a giugno, con ogni probabilità salterebbe la mostra “L’anima dell’acqua” – evento già realizzato dalla Fondazione Dnart a Palazzo Reale di Milano nel 2008 – che eravamo intenzionati a portare a Como, proprio prima della grande mostra, ma in evidente contrasto, a questo punto, con Parolario».
Ma come, non è stato proprio il Comune a proporre giugno a Parolario?
E da un’incertezza all’altra passiamo al piano di recupero di Villa Olmo. Sembra infatti ormai certo uno slittamento nel tempo, non ancora quantificato, per il progetto “Tra ville e giardini del lago di Como. Navigare nella conoscenza”, che prevede appunto la riqualificazione di Villa Olmo, Villa Saporiti e che ha beneficiato nei mesi scorsi dei 5 milioni di euro assegnati da Fondazione Cariplo. Fondi soffiati, tra gli altri progetti, al Campus universitario di San Martino.
Dopo un primo intervento urgente per sistemare i bagni esistenti all’ingresso di Villa Olmo – realizzato lo scorso aprile – si doveva concludere il progetto definitivo che sembra invece essere ancora in fase di stesura.

Nella foto:
Villa Olmo, la dimora in stile neoclassico del Settecento, è negli ultimi anni sede di importanti mostre d’arte (Fkd)
29 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto