Villa Olmo, in ritardo i lavori. Rimandato l’orto botanico
Città, Territorio

Villa Olmo, in ritardo i lavori. Rimandato l’orto botanico

L’apertura completa di Villa Olmo slitta ancora, perché l’intervento alla facciata è in ritardo di venti giorni.
Devono ancora essere collocate le sedute mobili, che saranno disponibili a metà giugno mentre manca del tutto il collegamento con Villa del Grumello. Ferma la realizzazione dell’orto botanico all’interno del parco.
Se il cantiere procede, anche se a rilento, ancorata al palo è la gestione.
L’assessore competente di Palazzo Cernezzzi, Marco Galli aveva fatto sapere che il verde resterà di competenza del Comune, ma sulla questione Palazzo Cernezzi sta ancora lavorando. «Purtroppo ci sono ritardi sulla parte che interessa la riqualificazione della facciata della villa. La parte del verde è pronta, manca però anche il collegamento con villa del Grumello. Si tratta di un tassello molto importante da chiudere in fretta ma è una parte dei lavori in ritardo. Per quanto riguarda l’orto botanico e le serre saranno interventi che slitteranno avanti nel tempo, ha detto l’assessore Galli.

29 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto