Villa Olmo, inaugurato anche il parco

Il taglio del nastro questa mattina
Il taglio del nastro questa mattina

Taglio del nastro questa mattina a Villa Olmo per la riqualificazione del parco e il restauro della facciata principale.
«Consegnamo alla città un capolavoro di rara bellezza», ha detto il sindaco di Como, Mario Landriscina in apertura della cerimonia. Con Landriscina anche l’assessore ai Giardini, Marco Galli e gli ex sindaco e assessore, Mario Lucini e Daniela Gerosa, oltre alla presidente della Provincia, Maria Rita Livio e, naturalmente, a chi ha finanziato l’opera, la Fondazione Cariplo, rappresentata del presidente, l’avvocato Giuseppe Guzzetti.
I lavori sono iniziati nel 2017 nell’ambito del progetto “Tra ville e giardini del lago di Como: Navigare nella conoscenza”.
Il progetto di riqualificazione è stato cofinanziato da Fondazione Cariplo, Comune, Provincia e Camera di Commercio.
«È vero – ha detto il presidente di Fondazione Cariplo – senza i nostri cinque milioni di euro questo progetto non sarebbe stato possibile. Ora è importante che la villa e il suo parco restino aperti a tutti».
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola domenica 1° luglio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.