Villa Olmo, piano di gestione pronto a metà ottobre
Cultura e spettacoli

Villa Olmo, piano di gestione pronto a metà ottobre

Villa Olmo, arriverà a metà ottobre il piano esecutivo dettagliato per la gestione della storica dimora come “casa della cultura” di Como. La giunta il mese scorso ha analizzato la relazione della società “Struttura Srl” di Roma del 19 giugno sulla sostenibilità economica dei vari modelli di gestione della villa. Struttura ora sta elaborando la seconda parte del piano, quella operativa, con costi e logistica.
La prima relazione della società Struttura di Roma suggerisce al Comune, quale modello vincente per Villa Olmo, la “Fondazione di partecipazione”, ossia un soggetto pubblico-privato che ha la caratteristica «di coinvolgere soggetti diversi dal fondatore e la previsione di un eventuale organo assembleare». La giunta Landriscina in luglio aveva indicato alla società di «valutare la possibile estensione dell’oggetto della gestione alle altre strutture museali comunali». Ma per ora si lavora solo al piano su Villa Olmo, fa sapere Struttura, e sarà compito poi del Comune valutare la migliore formula di gestione e le sue eventuali estensioni.

28 Agosto 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto