Ville aperte, meraviglie del territorio. Da oggi viaggio nella cultura

Ville aperte in Brianza

Torna, da oggi al 29 settembre, Ville aperte in Brianza, la manifestazione promossa dalla Provincia di Monza e della Brianza che propone visite guidate alla riscoperta del sorprendente patrimonio culturale della Brianza: una edizione speciale con focus su “Leonardo, l’acqua e la Brianza” per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci con un calendario ricco di proposte ed itinerari tematici.
Anche in questa XVII edizione saranno coinvolti oltre 150 siti tra ville di delizia e altri edifici di significativo valore storico e artistico (chiese, complessi architettonici, musei, ville, mulini storici e cascine) del territorio delle “Brianze”, comprendente le province di Monza e Brianza, di Como, di Lecco, di Milano e di Varese.
Per celebrare il genio di Leonardo da Vinci si darà spazio a giovani artisti e associazioni culturali per la realizzazione di performance artistiche e spettacoli legati al genio fiorentino. In particolare sono state proposte due call for artists, “L.E.O. e i bambini. Leggere, esprimere, osservare”, che propone attività educative e didattiche rivolte ai bambini, e “Start-Art”, rivolta a un pubblico eterogeneo, con lo scopo di promuovere e sostenere progetti innovativi e creativi che verranno presentati durante la “Ville aperte in Brianza”.
Tra le novità della XVII edizione “Ville aperte in Brianza… e poi”: per la prima volta vengono proposte visite guidate ed eventi speciali in alcuni siti anche dopo la manifestazione, nel weekend del 5-6 ottobre prossimi.
Inoltre, non mancherà un ricco calendario di eventi e arti performative che ciascun partner proporrà al pubblico, mantenendo sempre un occhio di riguardo per il patrimonio culturale, il territorio, i bambini e per il sociale.
Si riconferma il format classico che consiste nell’accesso ai beni mediante visita guidata con un costo consigliato di 4€euro. Tale costo contenuto permette di avere un riscontro positivo da parte di un pubblico più vasto, in particolare sul fronte delle famiglie e dei più giovani.
Per maggiori informazioni occorre consultare il sito Internet www.villeaperte.info, con una scheda per ogni luogo di delizia da visitare, dove sarà possibile prenotare le visite guidate, scoprire percorsi e itinerari, consultare sezioni dedicate ai progetti speciali e su Leonardo da Vinci, conoscere i siti storico-artistici del territorio e le loro proposte. L’iniziativa si segue anche su Facebook alla pagina “Ville Aperte in Brianza” e sul social network Instagram oltre che su Twitter.
Ingresso: 4 euro se non specificato diversamente nei singoli siti che appartengono al circuito culturale in territorio lombardo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.