Vincono Mantova, Rezzato e Pro Sesto. Como obbligato ai tre punti con il Pontisola
Sport

Vincono Mantova, Rezzato e Pro Sesto. Como obbligato ai tre punti con il Pontisola

Nessun favore agli azzurri. Negli anticipi di ieri, in casa del Como – che oggi riceve i bergamaschi del Pontisola – ci si attendeva qualche passo falso delle dirette concorrenti per il vertice della classifica del girone B di serie D.
Invece non sono arrivati risultati a sorpresa, con i pronostici rispettati, a partire dalla vittoria della capoclassifica Mantova sul campo del Legnago. I virgiliani si sono imposti con un secco 4-2 contro una formazione che aveva disperato bisogno di punti. Ma alla fine i valori in campo sono emersi e per i biancorossi sono arrivati i tre punti e il primato consolidato a quota 25.
Stesso discorso per il Rezzato, che si è imposto per 1-0 in trasferta contro l’Olginatese. Per la squadra lecchese per ora non è servito l’avvento sulla panchina di Simone Boldini, ex giocatore e allenatore del Como. Il suo esordio è stato negativo e i lariani rimangono inchiodati a quota un punto in coda alla classifica. Vittoria anche della Pro Sesto per 1-0 a Villa d’Almè e aggancio in classifica con gli azzurri di mister Marco Banchini.
Mantova 25 punti, Rezzato 20, Como e Pro Sesto  19. Così recita la classifica alla vigilia del match odierno tra gli azzurri e il Ponte San Pietro-Isola, più noto come Pontisola. Una formazione di metà classifica, ma che è reduce da due vittorie sonore (4-3 con l’Olginatese e 6-2 con il Legnago). «Sicuramente questo è un fattore da non sottovalutare», spiega Marco Banchini, allenatore del Como, alla vigilia della gara che inizierà alle 14.30 al Sinigaglia.
Il tecnico traccia la strada da seguire, senza troppi compromessi. «La nostra mentalità? Non è mai cambiata. Da qui alla fine della stagione il nostro obiettivo è quello di vincere tutte le partite. La squadra ne è conscia e sente questa responsabilità», afferma l’allenatore.
Sulle scelte del mister rispetto all’undici titolare influirà anche il fatto che i lariani dovranno affrontare un turno infrasettimanale (mercoledì a Seregno contro la squadra allenata dall’ex Andrea Ardito), prima del big match casalingo di domenica, quando sulle rive del Lario arriverà il Rezzato, che da qualche settimana ha nel suo staff tecnico Alberto Gilardino, campione del mondo con l’Italia ai Mondiali di Germania 2006.
Questi i prezzi dei biglietti per la gara odierna: curva Como 10 euro (ridotto 6), tribuna centrale 15 euro (ridotto 10) e tribuna d’onore 25 euro.
Le riduzioni sono riservate a Over 65, Under 16 e donne. Ingresso gratuito per i nati dal 2010.

11 Nov 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto