Violenta lite vicino al Luna Park di Cantù: ferito un 20enne marocchino

Il pronto soccorso dell'ospedale di Cantù

Una parola di troppo, uno sguardo ritenuto “sbagliato” e i soliti “futili motivi” sarebbero alla base di un episodio di violenza andato in scena questo pomeriggio a Cantù, in corso Europa, nell’area che in questi giorni è stata occupata dalle giostre del Luna Park.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia d Cantù sono intervenuti per la segnalazione di una violenta lite, all’apparenza anche con l’utilizzo di coltelli. In realtà, non sarebbero state trovate armi e le ferite rimediate dal ragazzo che è stato soccorso sul posto sanguinante non sarebbero compatibili con una lesione da taglio.

Comunque, il giovane, un 20enne marocchino, è stato medicato e trasportato all’ospedale di Cantù. Dell’avversario protagonista dello scontro (si tratterebbe di un altro 20enne ma albanese) non c’erano tracce.
Secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri sul posto si sarebbe allontanato dall’area delle giostre prima dell’arrivo delle “Gazzelle” e delle ambulanze del 118.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.