Violenza sessuale in centro Como, arrestato un 24enne. La vittima ha 18 anni

carcere Bassone

Violentata da un ragazzo che aveva conosciuto pochi giorni prima e che le aveva proposto un appuntamento. La vittima è una ragazza comasca di 18 anni e il suo aggressore, un 24enne originario dell’Ecuador regolarmente residente sul Lario è stato arrestato questo pomeriggio dagli agenti della squadra mobile di Como. Deve rispondere di violenza sessuale.
I poliziotti hanno arrestato il giovane al termine di un’indagine iniziata la notte del 1° maggio scorso, quando hanno raccolto la denuncia della giovane vittima, sotto shock dopo la violenza subita. In base a quanto ricostruito dagli agenti, la ragazza aveva accettato di uscire con il 24enne, conosciuto una decina di giorni prima. Si erano dati appuntamento attorno alle 21 in centro Como e, dopo aver passeggiato e bevuto qualche birra, si erano seduti su un muretto in un cortile di via Anzani. Il giovane avrebbe più volte provato a baciare la ragazza, che avrebbe però rifiutato categoricamente ogni contatto. Il 24enne l’avrebbe quindi bloccata e costretta con la violenza a un rapporto sessuale. Poi il 24enne si era allontanato e la 18enne aveva chiesto aiuto ad alcuni amici, che l’avevano raggiunta e accompagnata in Questura per denunciare l’accaduto. La giovane era stata poi affidata alle cure del personale medico. Le indagini, subito avviate dagli agenti della squadra mobile, coordinati dal sostituto procuratore Massimo Astori, hanno permesso di raccogliere elementi sufficienti a chiedere e ottenere un’ordinanza di custodia cautelare per il ragazzo, che oggi pomeriggio è stato fermato e trasferito in carcere al Bassone, in attesa dell’interrogatorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.