Violenza sessuale:Genovese resta carcere

Imprenditore accusato di stupro 18enne

(ANSA) – MILANO, 09 NOV – Resta in carcere Alberto Genovese, l’imprenditore milanese fermato nella notte tra venerdì e sabato scorsi per aver stuprato, dopo averla resa incosciente con un cocktail di sostanze stupefacenti nel suo appartamento di Milano, una giovane di 18 anni ospite a un festino. Il gip Tommaso Perna ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere dell’uomo accogliendo la richiesta della Procura. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.