Virtuosi della chitarra al Festival di Menaggio

altDopo la parentesi di Gravedona dello scorso anno, la settima edizione del “Festival Internazionale di Chitarra” torna a Menaggio da domani fino a domenica 7 settembre.
In un luogo di grande rilievo storico e bellezza naturale, si riuniscono virtuosi chitarristi che rappresentano culture e stili differenti fra loro: la chitarra classica contemporanea, il fingerpicking, la musica sudamericana e il jazz; uno spazio privilegiato per le tecniche più innovative dello strumento e assieme un evento

culturale pensato per essere apprezzato dal grande pubblico.
In programma non solo concerti, ma anche workshop ed esposizioni per chi volesse approfondire alcuni aspetti tecnici e musicali.
Protagonisti di questa tre giorni dedicata alla sei corde, tra gli altri, l’eleganza e l’innovazione di Davide Sgorlon, i travolgenti ritmi brasiliani del Milton Martin Project, l’incrocio di musica armena e danza con Laurent Boutros e Julieta Cruzado, la ricchezza culturale di Argentina e Brasile tra suoni tradizionali e sperimentazione con Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz, i virtuosismi classici del Quartetto Segovio e l’esplosivo mix acustico di Francesco Buzzurro e Giuseppe Milici.
A fare da sfondo, cornici suggestive che vanno dalle chiese per i concerti di chitarra classica, ai locali per gli aperitivi musicali fino a luoghi prestigiosi come le piazze e gli alberghi per i concerti serali di artisti rinomati.
Organizzatore dell’attesa kermesse musicale, Sergio Fabian Lavia, trasferitosi da tempo sul Lario. Diplomato in chitarra e in musica elettronica al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, nel 2011, in duo con la cantante carioca Dilene Ferraz, riceve il premio “Forenza Music Awards” per l’apprezzabile lavoro di composizione e interpretazione della musica brasiliana e argentina.
Da tempo, il chitarrista si esibisce in alcuni dei più importanti teatri del Sud America, Oceania ed Europa, dove è anche ospite di trasmissioni televisive e radiofoniche. Le sue musiche sono state eseguite da importanti interpreti, utilizzate in video, televisioni e cinema in più di quaranta paesi nel mondo ed ha suonato con alcuni dei più importanti musicisti del panorama internazionale quali Riccardo Chailly, Luis Bacalov (premio Oscar “El postino”), Vinko Globokar, Pete Huttlinger, Nicola Piovani (premio Oscar “La vita è bella”), Vladimir Jurowski, Jorge Lopez Ruiz, Enrico Intra, Sandro Gorli, Oleg Caetani, Eric Hull, Milan Turkovic, Yutaka Sado.
Dal 1996 è chitarrista dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano e attualmente è direttore artistico della “Accademia Musicale Donald Swann” in Canton Ticino e insegnante di chitarra presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana”.
Ecco infine il calendario completo degli eventi di domani: alle 18 aperitivo musicale allo Youth Hostel La Primula con Milton Martins Project; a seguire, al Ritrovo di via Calvi, alle 19.30, Gipsy Jazz Trio; alle 20.45, alla Chiesetta S. Marta, Davide Sgorlon solo.
Tutto il cartellone della prestigiosa manifestazione live è consultabile sul sito www.festivalchitarramenaggio.com.

Maurizio Pratelli

Nella foto:
Davide Sgorlon (nella foto) è tra i protagonisti del “Festival Internazionale di Chitarra” previsto da domani a domenica a Menaggio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.