Virus, in Usa americani evacuati da nave

Alla base aerea di Travis in California. A bordo 14 contagiati

(ANSA) – FAIRFIELD (STATI UNITI), 17 FEB – Il primo aereo con a bordo cittadini americani evacuati dalla nave da crociera Diamond Princess, ancorata in Giappone, è atterrato negli Stati Uniti, alla base aerea della Us Air Force a Travis, in California. Un secondo aereo, con il rimanente degli oltre 300 cittadini Usa che dal 5 febbraio sono rimasti a bordo della nave a Yokohama in quarantena, è invece diretto alla base di San Antonio, in Texas. Fra i passeggeri dei voli di rimpatrio ci sono 14 risultati positivi al test sul coronavirus che sono stati messi in isolamento a bordo. Tutti gli altri faranno un periodo di due settimane di quarantena aggiuntiva, come gli altri 600 cittadini Usa rimpatriati nei giorni scorsi da Wuhan, la città cinese epicentro del contagio. L’atterraggio alla base Travis è avvenuto alle 23.30 di domenica locali, le 9.30 di oggi in Italia. La base di trova nelle vicinanze di Fairfield, circa 70 km a nord-est di San Francisco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.