Virus: ritardo decollo 200 britannici

In attesa di permessi cinesi. Avrebbe dovuto atterrare oggi

(ANSA) – ROMA, 30 GEN – Un volo per riportare in patria 200 cittadini britannici da Wuhan, epicentro dell’epidemia di coronavirus, non ha potuto ancora decollare, com’era previsto che facesse oggi. Lo scrive la Bbc, che addebita il ritardo a un disguido nella concessione dei necessari permessi da parte delle autorità cinesi. Il volo, organizzato dal Foreign Office, avrebbe dovuto atterrare oggi alla base aerea della Raf di Brize Norton, nell’Oxfordshire, ed è quindi invece ancora a Wuhan, in attesa del via libera al decollare. Al loro arrivo, i 200 passeggeri saranno posti in quarantena per due settimane, fa sapere Downing Street.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.