Visita guidata alla Porta Pretoria
Cultura e spettacoli

Visita guidata alla Porta Pretoria

Domani, 3 novembre, visita alla principale porta d’accesso alla città romana, per due gruppi, uno alle ore 15 e uno alle 15.30.  Principale porta d’accesso alla Como romana, nota come “Porta Pretoria”, era il luogo di passaggio di coloro che arrivavano in città da Milano. La porta fu scoperta nel 1914 durante la costruzione di un edificio nella zona ed è ora visitabile grazie al progetto di restauro portato avanti negli ultimi anni. L’accesos è in largo Gianfranco Miglio 1, prenotazione obbligatoria – tel. 031.252550. Parco archeologico sotterraneo di arenaria, pietra di Moltrasio e marmo di Musso, è ciò che rimane della principale via d’accesso della città romana e fu edificata nella seconda metà del I secolo a.C. sull’area antistante il liceo classico.  Scoperta nel 1914, l’area dopo un restauro durato molti anni è tornata di nuovo fruibile. La porta è visitabile partendo dai locali adibiti al custode dell’ex media Parini. Era transitabile anche dai carri e le aperture potevano essere chiuse da saracinesche calate dal piano superiore. 

2 novembre 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto