Visite ed esami in ospedale, ecco come fare da oggi

Al 30 settembre

L’Asst ha rinnovato ieri, con un comunicato, l’invito a pazienti e accompagnatori ad attenersi alle regole stabilite in questa delicatissima fase. In particolare, per accedere alle prestazioni ambulatoriali (visite ed esami) bisogna presentarsi, muniti di mascherina chirurgica, non prima di 15 minuti dall’orario fissato per l’appuntamento. Possono essere accompagnati soltanto i minori, i disabili e le persone fragili, non autosufficienti.
Gli accompagnatori non dovranno sostare nella hall dell’ospedale, dove accederanno soltanto al momento dell’uscita del familiare. A tutti, prima di entrare, sarà misurata la temperatura e in caso di febbre pari o superiore a 37,5 °C non sarà consentito l’accesso.

Le visite ai degenti, compresi i colloqui con i medici, sono limitate al minimo indispensabile, fatti salvi casi eccezionali; è in ogni caso necessaria l’autorizzazione del primario o del coordinatore infermieristico; il visitatore eventualmente ammesso deve essere uno e, preferibilmente, sempre lo stesso.

La prenotazione delle visite e degli esami avviene, ovviamente, soltanto per telefono (800.638.638 è il numero verde gratuito da rete fissa) o in via telematica attraverso il portale regionale prenotasalute.regione.lombardia.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.