Visite ginecologiche non necessarie: martedì l’interrogatorio del medico
Cronaca

Visite ginecologiche non necessarie: martedì l’interrogatorio del medico

Verrà interrogato martedì mattina dal giudice delle indagini preliminari di Como il medico del Porlezzese finito ai domiciliari per presunti casi di violenza sessuale riassunti in sette casi documentati dai carabinieri della compagnia di Menaggio. Una ordinanza di custodia cautelare chiesta dal pm Valentina Mondovì e eseguita dai militari a carico del professionista che nega ogni addebito.

L’interrogatorio ci sarà come detto la prossima settimana e in quella occasione l’indagato, assistito dall’avvocato Roberto Rallo, avrà l’occasione di fornire la propria versione dei fatti. Sette i presunti casi di violenza sessuale sulle pazienti, episodi che farebbero tutti riferimento a visite ginecologiche effettuate senza apparente motivo.

Il medico – 47 anni, residente e operante nel porlezzese – è stato prelevato venerdì mattina all’alba al termine dell’operazione che è stata chiamata “Hippocrates”. Il dottore è ora ai domiciliari ed è accusato, come detto, di aver effettuato visite ginecologiche non necessarie su donne che si presentavano in studio per patologie che non giustificavano in alcun modo simili ispezioni intime. In un caso, ad esempio, un gonfiore alla pancia era stato alla base della visita intima che si era poi trasformata, secondo gli inquirenti, in un caso da inserire nelle contestazioni.

Le indagini, ancora in corso per accertare eventuali altri casi, nascono dalla denuncia di una donna nel novembre del 2017. Le presunte vittime – per il momento sarebbero 7 i casi ricostruiti nei dettagli, anche se la denuncia è una sola – erano tutte maggiorenni e sotto i 30 anni di età.

18 Agosto 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto