Vita quotidiana con il Parkinson, al Sociale la testimonianza di Claudia

parkinsonSalute

Un viaggio nel mondo della malattia di Parkinson dalla viva voce di chi la patisce nell’esperienza quotidiana. È il libro di Claudia De Giovannini, Cane sciolto. Un viaggio nella malattia di Parkinson tra sfide e conoscenze, che domani alle 17.30 verrà presentato nella “Sala Turca” del Teatro Sociale di via Bellini 1 a Como (a destra), per iniziativa dell’associazione per lo studio delle neuroscienza “Comobrain” (entrata libera). L’autrice genovese convive con la

malattia da 10 anni. Il suo primo libro, del 2010, s’intitola On e off. Una donna contro il Drago, laddove la figura mitologica è ovviamente allegoria dello sgradito inquilino che si è insidiato in lei, conosciuto anche come «disturbo del movimento», un disagio invalidante neurodegenerativo sempre più diffuso anche fra i giovani. Entrambe le pubblicazioni sono brevi racconti autobiografici dell’autrice che aprono alla conoscenza del rapporto quotidiano con la malattia. Non si arrende mai e anzi combatte sempre, Claudia, che in Cane sciolto racconta anche la sua esperienza televisiva di concorrente alla popolarissima trasmissione Rai L’Eredità. Scopo della pubblicazione è attirare sempre maggiore luce su una malattia di cui ancora si parla poco. Per questo è stata coinvolta anche l’associazione bolognese “I.P. Iniziativa Parkinsoniani” rappresentata da Laura Soldati, che ha scritto una bella e appassionata introduzione a Cane sciolto. Il libro, così costruito e arricchito, vuole essere un piccolo esempio di come unendo i rispettivi saperi e le rispettive conoscenze di malati e vari professionisti di salute, si possano affrontare e contrastare molto meglio le difficoltà che, in questo caso, la malattia Parkinson presenta. Spicca ad esempio tra le tante lezioni di vita di questo libro l’urgente necessità di rivedere i propri stili di vita, a partire dall’alimentazione, per raggiungere un maggiore equilibrio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.