Vittoria a tavolino per le “Rane Rosa” contro Imperia

Pallanuoto

Vittoria a tavolino per 5 a 0 per le “Rane Rosa” dopo la sospensione, causa Covid, del match di pallanuoto che avrebbe dovuto svolgersi a Imperia il 7 febbraio.
«L’annullamento della partita è avvenuto per responsabilità chiara ed evidente della società Rn Imperia 57»: la Federazione Italiana Nuoto ha sanzionato ieri la società ligure assegnandole, come riporta il comunicato della Fin, la «sconfitta a tavolino con il punteggio di 0-5 e l’applicazione dell’ammenda di 500 euro».
La partita era stata sospesa all’ultimo momento a causa della positività al coronavirus dell’allenatrice della squadra imperiese. Secondo la Fin, tuttavia, «la positività dell’allenatrice era già nota quantomeno alla data di sabato 6 febbraio, giorno prima dell’incontro» e «di tale fatto la società non ha dato contezza né al delegato della Fin né direttamente alla Federazione», costringendo tra l’altro la Como Nuoto femminile a sostenere le spese per la trasferta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.