Vittoria dell’Italia agli Europei, festa ed eccessi in città

festa tifosi Italia

Anche a Como è stata una notte di festa – purtroppo non senza eccessi – per la vittoria dell’Italia nella semifinale degli Europei contro la Spagna.
Per le vie di tutta la città, fino a tarda notte, non sono mancati i caroselli di auto. Scene simili a quelle del 2006, quando l’Italia di Gianluca Zambrotta vinse i Mondiali di Germania, o, più in là nel tempo, con il trionfo degli azzurri allenati da Enzo Bearzot in Spagna nel 1982.
Una gioia che ha attraversato l’Italia intera dopo che Jorginho ha segnato il rigore che ha aperto le porte della finalissima di Wembley alla squadra del commissario tecnico Roberto Mancini.
A Como, in particolare nella zona di Sant’Agostino, giovani e meno giovani si sono riversati in strada: caroselli e festeggiamenti fino a notte per celebrare una vittoria arrivata dopo 120 minuti di sofferenza e nove infiniti rigori.
Festa, si diceva, ma non soltanto; non sono mancati momenti di tensione e una serie di eccessi da parte dei più scatenati, con persone che si sono catapultate sopra le vetture che transitavano nella zona, con evidenti danneggiamenti alle carrozzerie delle auto stesse.
Ora l’attesa è tutta per la finale di domenica contro l’Inghilterra, con le strutture del territorio, in particolare bar e ristoranti, che si stanno attrezzando per offrire l’opportunità di seguire la gara ai loro clienti nel rispetto di quelle che sono le norme anti-Covid, che in ogni caso non vanno mai dimenticate, anche in queste occasioni di festeggiamento.

L’emergenza non è ancora passata e determinati prescrizioni – come l’utilizzo della mascherina, anche all’aperto, in situazioni di assembramento – vanno sempre rispettate. E l’altra sera sera di mascherine, anche nei punti di più largo afflusso, se ne sono viste pochissime.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.