Vittoria in trasferta a Carrara, il Renate in fuga

Como Pergolettese

Un nuovo negativizzato nello staff del Como e un ulteriore giro di tamponi in casa azzurra nelle prossime ore. La fase critica legata al Covid – sia detto sempre con la massima cautela – è stata superata e tutto fa pensare che domenica prossima la squadra azzurra possa tornare in campo regolarmente nella gara interna contro la Pro Vercelli. Il numero dei calciatori a disposizione di mister Marco Banchini è ora sufficiente – a termine di regolamento – per giocare.
Ieri è stato disputato il turno infrasettimanale e il Como non è sceso in campo. Una sfida di cartello, quella che attendeva i lariani, che dovevano affrontare in trasferta la Pro Sesto, alla vigilia prima in classifica alla pari con Renate e Carrarese.
E il mercoledì calcistico ha regalato proprio il confronto tra toscani e lombardi, disputato allo stadio di Carrara. La vittoria è andata al Renate, che si è imposto per 2-0, costringendo i padroni di casa al secondo stop interno consecutivo. Una ottima prestazione dei nerazzurri, che nella sostanza hanno meritato il successo, con il loro gioco e dinamismo. Un match in cui non è mancato del nervosismo, con l’espulsione di Silvio Baldini, mister dei locali e dei giocatori Giuseppe Giovinco, del Renate, e Lorenzo Pasciuti, della Carrarese. In sala stampa, poi, lo stesso Baldini ha riconosciuto i meriti degli avversari, spiegando che il risultato finale ha rispecchiato i valori sul terreno di gioco.
Balzo del Renate, a questo punto, in testa alla classifica, con due punti di vantaggio sulla Pro Vercelli (19 contro 17); i piemontesi, prossimi avversari del Como, hanno superato per 1-0 la Pistoiese sul campo amico.
Una affermazione giunta con un calcio di rigore realizzato da Mattia Rolando al 30’ del secondo tempo.
Turno infrasettimanale impegnativo anche per l’arbitro della sezione Aia di Como Alessandro di Graci, chiamato a fischiare nel derby tra Modena e Carpi. È stata una partita tesa, terminata con il successo del Modena per 2-1, ben diretta dal direttore di gara lariano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.