‘Vivere nella Comunità’, al via la Scuola Politica

Lectio magistralis affidata a ceo Intesa Sanpaolo

(ANSA) – MILANO, 20 NOV – Al via il ciclo di studi promosso dalla Scuola Politica "Vivere nella Comunità", fondata da Pellegrino Capaldo insieme a Marcello Presicci e a numerose personalità del mondo accademico come i professori Sabino Cassese, Francesco Profumo, Paolo Boccardelli, Bernardo Mattarella e – fra gli altri – i rappresentanti di Intesa Sanpaolo, Poste Italiane, ANSA, Enel, Sace, Banca d’Italia, SKY, Ericsson, Ferrovie dello Stato e Fondazione Compagnia di San Paolo. Il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, ha tenuto la Lectio Magistralis dal titolo "L’importanza della formazione e l’investimento nei giovani". "E’ motivo di grande soddisfazione personale far parte di questo progetto formativo di altissimo livello, un’iniziativa dedicata ai giovani, al capitale umano e all’ampliamento delle competenze. Come Intesa Sanpaolo sosteniamo questo progetto poiché siamo profondamente convinti che la Scuola Politica "Vivere nella Comunità" potrà rappresentare un elemento di forte rafforzamento nella formazione dei partecipanti, utile per tutto il Paese", ha detto Messina. L’aiuto ai bisognosi, l’attenzione ai giovani e il sostegno all’economia circolare sono nel "dna del nostro gruppo – ha aggiunto Messina – rappresentano la nostra identità e noi vogliamo continuare a investire per fronteggiare l’emergenza delle persone, specie in questo momento complesso per il paese". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.