Voci su morte Mladic ma l’Aja smentisce

Boia Srebrenica condannato a ergastolo

(ANSAmed) – BELGRADO, 11 FEB – Varie fonti, sia dall’Aja che da Belgrado, hanno seccamente smentito la notizia diffusa oggi da alcuni media sulla presunta morte nel carcere di Scheveningen di Ratko Mladic, l’ex capo militare dei serbi di Bosnia condannato all’ergastolo per genocidio e crimini di guerra, e che è in attesa del processo di appello. "La notizia sulla morte di Mladic è falsa", ha detto al quotidiano serbo Vecernje Novosti Helena Egelston, del Meccanismo residuale internazionale per i tribunali criminali, l’organismo che ha preso il posto all’Aja del Tribunale penale internazionale per i crimini nella ex Jugoslavia (Tpi). A smentire la notizia sul decesso di Mladic, che da tempo versa comunque in condizioni di salute molto precarie, sono stati anche il figlio Darko, che ha detto di aver parlato oggi al telefono con il padre, e il ministro degli esteri serbo Ivica Dacic, che sostiene di aver avuto conferma dell’esistenza in vita dell’ex generale dai responsabili del carcere di Scheveningen dove è rinchiuso Mladic.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.