Voglia di ripartire, la carica del pedale lariano

Arif Messora e consiglio

«Vedo tanto entusiasmo e voglia di tornare a organizzare le gare giovanili nel territorio comasco. Una bella risposta da parte delle società. Poi tutto è vincolato alla situazione generale e all’emergenza sanitaria. Ma la partenza è stata con il piede giusto». Esattamente da un mese Arif Messora, 44 anni, di Locate Varesino, è presidente della Federazione ciclistica comasca. La sua elezione in un luogo simbolo per lo sport del pedale, il Museo del Ciclismo del Ghisallo (nella foto).
In questa prima fase la sua opera è stata imperniata sul riavvio dell’attività, con il lavoro di impostazione su ogni fronte con il nuovo consiglio e con un primo sondaggio svolto tra le società del territorio per capire la loro disponibilità a organizzare eventi agonistici. Ebbene, la risposta dei vari sodalizi è stata all’insegna dell’entusiasmo e della voglia di fare. Il che non era così scontato, tra crisi economica e una comprensibile eventuale demotivazione dopo tante traversie.
«In generale abbiamo avuto grande disponibilità – afferma ancora Messora – in vista della compilazione del calendario della stagione 2021. Da qui si può ripartire, in attesa delle evoluzioni della situazione generale».
La voglia di ricominciare del ciclismo giovanile comasco è ben viva, ma tutto è vincolato a tanti fattori: la situazione sanitaria e l’evoluzione della pandemia del Covid-19, le indicazioni che arriveranno dai Dpcm del governo, quelle della Federazione italiana e del Comitato lombardo, visto che poi ci si dovrà confrontare anche con la programmazione delle altre province.
Ma, allo stato della cose, la prima indicazione che il Comitato provinciale della Federciclismo si attendeva è stata decisamente benaugurante; dopo un 2020 senza corse giovanili a causa del Coronavirus, in questo 2021 le società e i ragazzi non vedono l’ora di potersi confrontare nelle competizioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.