«Vogliamo le intercettazioni della famiglia Castagna»

La strage di Erba Fabio Schembri: «Vi chiedo di assolverli, non chiudete la strada maestra della verità, fateci dimostrare la loro innocenza»
Affondo dell’avvocato di Olindo e Rosa nella quarta udienza in Appello a Milano
«Noi vogliamo la verità, vi chiediamo la verità, dovete essere coraggiosi, non temere nulla. Non vi dovete fare condizionare dalla pubblica opinione». Con queste parole Fabio Schembri, legale di Olindo e Rosa, ha chiuso la sua lunga arringa davanti alla Corte d’Assise d’Appello. «Sono state indagini a senso unico», ha ribadito l’avvocato, che ha poi chiesto l’acquisizione delle intercettazioni telefoniche dei componenti della famiglia Castagna.
Alle pagine 2 e 3
In primo piano

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.