Volta Mantovana: comasco salva la vita ad una bambina di 5 anni caduta in acqua

L'elisoccorso in azione

Una bambina di cinque anni ha rischiato di affogare nella piscina di un agriturismo a Volta Mantovana (in provincia di Mantova) e solo la prontezza dei presenti, compreso un comasco, ha evitato la tragedia.

Da quanto ricostruito la bimba si trovava a bordo piscina in compagnia della mamma, dopo pranzo. Ad un tratto la donna ha sentito piangere l’altra figlia, una bambina più piccola che era nel passeggino, poco distante dalla vasca. Mentre la raggiungeva raccomandando all’altra figlia di stare ferma, la bambina di 5 anni per motivi ancora da chiarire, è caduta in acqua. Ad accorgersene sono stati dei ragazzi che si sono subito tuffati e l’hanno recuperata. Un operaio 50enne di Como, che aveva finito proprio una settimana prima un corso di primo soccorso, ha prontamente iniziato il massaggio cardiaco. Il cuore della bimba ha ripreso a battere e ciò ha consentito ai soccorritori, arrivati con l’eliambulanza, di trasportarla all’ospedale Borgo Trento di Verona dove – come detto – è stata giudicata fuori pericolo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.